pagelle 27a giornata serie b, pagelle giocatori Pro Vercelli-Palermo, pagelle giocatori serie b, pagelle Pro Vercelli, pagelle Pro Vercelli-Foggia, pagelle Serie B, pagelle ventisettesima giornata serie b, Pro Vercelli-Palermo, voti giocatori serie b, voti palermo, voti Pro Vercelli, voti Pro Vercelli-Palermo

Ecco le pagelle di Pro Vercelli-Palermo, match valido per la 27a giornata del campionato di Serie B

PRO VERCELLI: Pigliacelli 6; Gozzi 5,5, Konaté 6, Bergamelli 5; Ghiglione 6, Germano 6 (dal 35′ s.t. Altobelli), Paghera 5,5, Castiglia 6, Mammarella (cap.) 5; Reginaldo 4,5, Morra 5. 


PALERMO: Pomini 6; Rispoli 5, Bellusci 6, Struna 6, Szyminski 5; Murawski 5,5 (dal 30′ s.t. Gnahore s.v.), Jajalo 5,5, Chochev 6; Coronado 4,5 (dall’11’ p.t. Moreo 5); Trajkovski 4, Nestorovski (cap.) 5. 

I MIGLIORI DEL PALERMO: –

 

I PEGGIORI DEL PALERMO

Trajkovski 4: C’è, ma non si vede. Tedino insiste, punta su di lui, gli dà tutta la fiducia di questo mondo. Eppure le sue prestazioni continuano a non convincere. A questo punto è più che lecito pensare ad un avvicendamento in attacco, quantomeno per provare a smuovere un po’ questo torpore mortifero. Cosa c’è da perdere?

Coronado 4,5: Quando Coronado tornerà Coronado, il Palermo probabilmente tornerà a girare. C’è un maledetto bisogno di lui, sia sul piano tattico che su quello tecnico. In un Palermo orfano di fantasia e inventiva, la sua assenza pesa quanto un macigno. Tedino faccia qualcosa, così non si può andare avanti. 

Tedino 4: Non può essere solo colpa di Tedino, questo è certo. Ma l’immobilità di questa squadra è sconfortante. Non ci sono idee di gioco, non ci sono picchi di agonismo, manca tutto quello che avevamo apprezzato a inizio campionato. E una cappa di dubbi e incertezza scende sempre di più sopra questa squadra.