In un’intervista rilasciata al Rolling Stones, Gianluca Vacchi ha parlato del suo successo sui social, dei soldi e degli haters che, ci tiene a sottolinearlo, sono pochi e sono tutti italiani.

“La mia vita è sempre uguale. È da quando ho la possibilità di farlo che vivo in questo modo. Ovviamente Instagram ha ampliato il numero dei miei spettatori. L’unica cosa che varia è la percezione che si ha di me di nazione in nazione. In Italia sembra che sono uno che fa l’idiota, fa i balletti, ride e scherza”, ha detto. 

“All’estero i numeri parlano diversamente. Considera che i follower italiani sono circa il 5.7% di quelli totali. Vado forte in Russia, Sud America, States. Lì capiscono che uno che fa quello che ho fatto io non può essere stupido. In Italia fa molto comodo dire che se hai soldi li hai rubati, se hai donne le hai pagate, se hai follower li ha comperati. Ho pochi haters ma fidati che li ho tutti qui“, ha concluso.