Izzo, calcioscommesse

Nuovi guai giudiziari per Armando Izzo. Il difensore centrale del Genoa, già squalificato per sei mesi per calcioscommesse lo scorso anno, è stato adesso rinviato a giudizio per il procedimento penale davanti al Tribunale di Napoli, per il suo coinvolgimento nella combine di due gare relative alla stagione 2013/2014, quando vestiva la maglia dell’Avellino, rispettivamente contro Modena e Reggina.

Il calciatore è stato rinviato a giudizio insieme a due esponenti della camorra dal GUP Marcello Di Chiara, che ha così accolto le richieste del pubblico ministero della Direzione Distrettuale Antimafia Maurizio De Marco. Il processo inizierà il 14 marzo, Izzo ha scelto il rito ordinario.