Aveva iniziato ad abusare delle due figlie minorenni subito dopo la separazione dalla moglie. Questo è il quadro delineato dall’accusa, che ha disposto un’ordinanza ai domiciliari per un uomo di 45 anni.

Abusi sulle figlie, 45enne agli arresti domiciliari

Gli abusi sulle due figlie minorenni, una adolescente e l’altra di pochi anni, erano iniziati in seguito alla separazione dalla moglie. Stando a quanto hanno riferito le ragazzine, gli abusi si sono perpetrati dal 2013 al 2017, dopo che la madre aveva presentato una denuncia nel febbraio dello scorso anno. Le indagini sono state eseguite dai carabinieri dei Napoli Pianura e coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord. Il 45enne è agli arresti domiciliari con l‘accusa di violenza sessuale aggravata.

Gli abusi, secondo l’impianto accusatorio, accadevano nelle prime ore del pomeriggio presso l’abitazione dei nonni paterni. Testimonianza rilasciata dalla madre e confermata dalle due vittime, ascoltate in Procura con l’assistenza di una psicologa. “Riscontri – confermati – anche da una consulenza medica”, ha dichiarato il procuratore Francesco Greco.