Berlusconi leader centrodestra, berlusconi salvini, di maio salone del mobile, governo centrodestra, Salvini Di Maio

Matteo Salvini è di fatto il nuovo leader del centrodestra italiano. Dopo l’incontro avuto con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni a Palazzo Grazioli, il segretario del Carroccio ha ricevuto il mandato di incontrare M5S e Pd per cercare una soluzione alle presidenze di Camera e Senato.

Giorgia Meloni avrebbe proposto a Salvini di candidarsi come presidente del Senato per agevolare il Capo dello Stato a dare un mandato esplorativo al leader leghista. Sulla presidenza delle Camere Salvini incontrerà prima M5S e Pd e poi gli alleati così da concordare le cariche. 

Il leader leghista, da Strasburgo, ha intanto ribadito l’indisponibilità a fare accordi con il Pd lasciando però aperto uno spiraglio sulla possibilità di trattativa con il Movimento Cinque Stelle. Uno scenario, questo, che preoccupa non poco Berlusconi, nettamente contrario ad alleanze organiche con i grillini.

Salvini, secondo quanto si apprende, vorrebbe proporre Giorgetti come presidente della Camera e Toninelli come presidente del Senato. Il tutto, ovviamente, sarà messo alla prova dei voti e non è scontato che tutto il blocco forzista si schieri compatto a sostegno delle proposte della Lega.