di maio, Di Maio contro Padoan, governo Di Maio, governo grillo, governo M5S, Padoan governo
Luigi Di Maio

Cammino in salita per la nomina dei due presidenti delle Camere. Il M5S rivendica la presidenza del Parlamento e prosegue le interlocuzioni con tutte le forze politiche. Oggi, il capo politico M5S, Luigi Di Maio, sul blog delle Stelle ha scritto cosa sta accadendo.

“In questi giorni ci vedete impegnati in un dialogo non facile per proporre i Presidenti delle Camere. La scelta delle persone per questi incarichi è cruciale. Stiamo parlando – prosegue – seconda e della terza carica dello Stato, e soprattutto stiamo parlando degli arbitri che dovranno dirigere la partita dell’approvazione di buone leggi. Come sapete, al MoVimento 5 Stelle non interessa il gioco della poltrona: quello che ci preme è che il Parlamento funzioni al meglio, perché è lì che si decidono le leggi che possono migliorare o peggiorare la qualità della vita di tutti, è lì che le forze politiche devono dimostrare il proprio valore e la propria coerenza”.

Di Maio e l’abolizione dei vitalizi

“Il prossimo obiettivo è abolire i vitalizi – annuncia -. Qualche mese fa siamo arrivati a un passo dall’eliminarli, e ora vogliamo andare fino in fondo. Gli uffici di Presidenza regolano la vita dei parlamentari. Possiamo agire direttamente sul bilancio della Camera, e un Presidente del MoVimento 5 Stelle spianerebbe la strada a questo traguardo”.