Fabio Capello, Real Madrid, Suning, Cina, Milan

Secondo diverse indiscrezioni Fabio Capello, allenatore dello Jiangsu Suning, avrebbe chiesto la risoluzione contrattuale con il club di Nanchino; Capello è legato da un contratto con lo Jiangsu da 8 milioni di euro a stagione, con scadenza dicembre 2018.

La rottura con il club

La decisione di rompere definitivamente col club cinese sarebbe stata presa, dopo una attenta riflessione, da parte del tecnico ex Roma, Juventus, Milan e Real Madrid; i rapporti tra l’allenatore e lo dirigenza dello Jiangsu, in crisi profonda da giorni ed in fase di stallo da ambo le parti, avrebbero portato Fabio Capello alla decisione d’abbondare l’avventura con la squadra di Boakye e Ramires (due giocatori noti in rosa, ma fino ad ora mai a disposizione del tecnico).

L’addio di Fabio

I rappresentanti di Capello sarebbero già in Cina per curare gli interessi del tecnico, e il conseguente disbrigo delle ultime carte, per sciogliere definitivamente il rapporto tra Fabio Capello e lo Jiangsu Suning.