morata, alvaro morata, juventus, morata juve, infortunio morata, dettagli infortunio morata, diagnosi morata, come sta morata, morata infortunio, morata tempi di recupero, quando recupera morata, quando rientra morata, morata condizioni, morata diagnosi

Un amore mai spentosi, quello tra Alvaro Morata e i tifosi della Juventus, dopo le due stagioni dello spagnolo a Torino tra il 2014 e il 2016, e una scintilla che potrebbe essere destinata a riaccendersi. Il centravanti, infatti, non ha trovato fortuna al Chelsea, dove il rapporto con Antonio Conte non è mai decollato, al punto che il tecnico salentino gli preferisce regolarmente Giroud o Pedro, e potrebbe decidere di cambiare aria in estate, qualora il nuovo allenatore dei Blues gli dimostrasse scarsa fiducia.

In tal caso, la Juventus sarebbe in prima fila per riportare in Italia il ventiseienne ex Real Madrid, ritenuto la pedina ideale per completare il parco attaccanti e sostituire il partente Mandzukic, ormai inadeguato a quelli che sono gli obiettivi della Vecchia Signora in Europa. A spingere per una nuova esperienza italiana sarebbe anche la moglie del calciatore, la veneta Alice Campello

Morata, lo ricordiamo, è sbarcato al Chelsea la scorsa estate, dopo un’operazione da circa 80 milioni con il Real Madrid, che lo aveva riportato a casa grazie alla cosiddetta clausola di recompra prevista nel contratto di cessione alla Juve. Resta da valutare, però, la volontà del club inglese, che non sembra propenso a una soluzione così drastica dopo appena un anno, con il rischio di una pesante minusvalenza.