chi dorme troppo, cosa succede se si dorme troppo, dormire poco, dormire troppo, nottambuli

Svegliarsi presto è garanzia di vita lunga. Al contrario, chi dorme troppo rischia di ammalarsi di più e vivere di meno. Brutta notizia per gli amanti del sonnellino prolungato, che da oggi dovranno rivedere un po’ il loro stile di vita.

Lo studio parla chiaro: dormire troppo fa male

Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Chronobiology International, che ha coinvolto 433.268 persone, di 38-73 anni ed è stato condotto da Kristen Knutson, professore associato di neurologia presso la Northwestern University. Il campione è stato suddiviso in quattro gruppi, a seconda degli orari in cui le persone andavano a letto e in cui si svegliavano. 

I “gufi” vivono di meno

Monitorando lo stato di salute dei partecipanti per oltre 6 anni, gli esperti hanno calcolato che i “gufi” hanno un rischio di morte maggiore del 10% rispetto alle ‘allodole’. Inoltre, i gufi hanno il 30% in più di rischio di soffrire di diabete, il 23% di rischio in più di malattie respiratorie, il 22% in più di disturbi gastrointestinali.