Seppi Australian Open

Che Andreas Seppi sia un combattente non è certo una novità, ma l’esperto altoatesino non perde occasione per dimostrarlo. Nel match di secondo turno del Masters 1000 di Montecarlo, l’allievo di Sartori ha superato in tre set lo spagnolo Garcia Lopez, chiudendo 7-5 dopo una maratona di due ore e mezza nella quale il tennista italiano ha avuto bisogno del fisioterapista a causa della tanta fatica accumulata tra qualificazioni e primi turni. Agli ottavi di finale, ad aspettarlo, Kei Nishikori, apparso ben più brillante stamattina con Medvedev di quanto non lo fosse lunedì nel big match di primo turno con Tomas Berdych. 

Niente da fare, invece, per Marco Cecchinato, che ha giocato un set alla pari con Milos Raonic, sulla carta decisamente superiore al palermitano. Qualche rimpianto per l’azzurro, che nel tiebreak del primo parziale si era trovato avanti di un minibreak, salvo poi cedere e, nella seconda partita, scontrarsi con un canadese decisamente in crescita, soprattutto nel rendimento al servizio.