Marquez

Marc Marquez è sempre più Captain America. Per il sesto anno consecutivo (record assoluto in Moto GP), è lo spagnolo in sella alla Honda a firmare la pole position nel GP di Austin, e domani il numero 93 andrà a caccia del sesto successo di fila in gara. Anche stavolta, però, non mancano le polemiche, con Marquez finito sotto investigazione dei commissari per una manovra di disturbo nei confronti della Yamaha di Maverick Vinales (2°). 

Completa la prima fila Andrea Iannone, finalmente in fiducia sulla sua Suzuki. Come al solito, brilla in qualifica il francese Johann Zarco, che si dimostra ancora una volta tra i migliori in prova con la sua Yamaha satellite, al punto da mettersi alle spalle Valentino Rossi. Più staccato Dovizioso, solo ottavo dopo esser andato in difficoltà già nelle libere, e addirittura alle spalle del compagno di squadra Lorenzo, oggi sesto.

Pol Espargaro e Danilo Petrucci sono i piloti qualificati dal Q1, mentre restano fuori dai giochi, tra gli altri il fratello Aleix, Bautista e Miller, brillantissimo due settimane fa in Argentina sul bagnato.