Molise, incendiato stabile pronto per migranti

di Redazione

» Cronaca » Molise, incendiato stabile pronto per migranti

Molise, incendiato stabile pronto per migranti

| lunedì 04 Giugno 2018 - 11:44
Molise, incendiato stabile pronto per migranti

Un vano di uno stabile di Pescolanciano, in provincia di Isernia, che avrebbe dovuto ospitare un Cat, centro di accoglienza temporaneo, è stato distrutto da un incendio. Il locale, gestito da una cooperativa privata avrebbe dovuto ospitare 15 richiedenti asilo. L’immobile è stato posto sotto sequestro dai carabinieri che stanno indagando per incendio doloso.

Molise, incendiato stabile pronto per migranti

Il sindaco Manolo Sacco, nei giorni scorsi, si era dichiarato contrario all’accoglienza di adulti, dando la disponibilità solo per minori non accompagnati. Il proprietario dello stabile, invece, un uomo di Pescolenciano, aveva subito atti vandalici nella cappella di famiglia del cimitero del paese.

I vigili del fuoco sono intervenuti per le operazioni di spegnimento dopo che le fiamme sono state notate nella notte. Da fonti ufficiali si apprende, che i danni sarebbero limitati soltanto al vano già allestito con letti e armadietti per accogliere i migranti, il resto è soltanto annerito dal fumo.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820