Aggiornato alle: 00:05

Palermo, tratta di migranti e armi da guerra: 17 arresti

di Redazione

» Cronaca » Palermo, tratta di migranti e armi da guerra: 17 arresti

Palermo, tratta di migranti e armi da guerra: 17 arresti

| lunedì 02 Luglio 2018 - 07:54
Palermo, tratta di migranti e armi da guerra: 17 arresti

Un’organizzazione criminale che gestiva i viaggi dei migranti sulla rotta balcanica è stata smantellata dai carabinieri del Nucleo Informativo di Palermo su disposizione della Dda. In manette sono finite 17 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere transnazionale finalizzata al favoreggiamento dell‘immigrazione clandestina, al traffico di armi da guerra e al riciclaggio di diamanti, oro e denaro contante.

Palermo, sgominata una banda di trafficanti di esseri umani

L’organizzazione criminale aveva rapporti con Cosa nostra, a cui vendeva armi, e col gruppo paramilitare albanese Nuovo UCK, legato ad ambienti jihadisti. Attraverso l’Italia, decine di persone hanno cercato di raggiungere la Svizzera e il nord Europa. La struttura criminale, che faceva capo ad indagati residenti a Palermo, ha sviluppato la sua operatività anche nelle provincie di Sondrio, Como, Pordenone e Siena, oltre che in Svizzera, Germania, Macedonia e Kosovo. 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it