Nonostante il suo matrimonio fosse ormai finito e la separazione in corso, non ha smesso di seguire la moglie ovunque lei andasse, fino a trovarla, in una sera d’estate, appartata in macchina con un sacerdote di un paese del Piacentino. Questa la storia accaduta nel Cremonese, raccontata da La Provincia di Cremona, conclusasi poi in rissa: il prete infatti, infastidito dall’intromissione dell’uomo e dalla violenta reazione, ha reagito con un pugno sul volto.

Nell’articolo riportato dal quotidiano, si scopre che l’uomo, accecato dalla gelosia, non aveva mia rinunciato alla moglie, seguendola costantemente e tempestandola di chiamate. Spinto dalla voglia di conoscere chi fosse il suo nuovo compagno, l’ha infine scoperta nel parcheggio di un centro commerciale con un prete africano che, dopo il fatto, è stato allontanato dalla diocesi.

Dopo l’aggressione da parte del prete, l’uomo ha chiamato il 112. L’intervento dei carabinieri della compagnia di Cremona ha riportato la situazione alla calma. L’uomo si riprenderà entro una settimana e non è escluso che il prete venga rimpatriato.