denunce rave castelvetrano, denunce rave party, rave party castelvetrano, rave trapani

Sono in tutto 70 le persone denunciate dai carabinieri di Castelvetrano (Trapani) in seguito all’irruzione nell’appezzamento di terreno dove era in corso un rave party che vedeva la partecipazione di persone di età compresa tra i 18 e i 40 anni provenienti da diverse parti d’Italia. “I giovani, molti dei quali in preda ai fumi dell’alcol e sotto l’effetto degli stupefacenti, complice la musica ad altissimo volume, continuavano a ballare quasi incuranti della presenza dei Carabinieri i quali riuscivano ad intraprendere le operazioni di controllo con non poche difficoltà”, spiegano i carabinieri. 

Rave party a Castelvetrano, denunce e sequestri 

“Operazioni di controllo che si concludevano con il deferimento di tutti i 70 partecipanti all’evento non autorizzato per invasione di terreni; il deferimento di C.L., 20 anni, di Gela per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti essendo stato lo stesso trovato in possesso di 8 grammi di marijuana, 1 grammo di anfetamina e 1 grammo di MDMA; la segnalazione alla locale Prefettura di altre 4 persone poiché trovate in possesso, rispettivamente, di 4 dosi per uso personale di hashish”, continua la nota degli agenti.

Il provvedimento giunge a circa una settimana di distanza dall’operazione “In the wood” che ha portato all’arresto di tre soggetti ritenuti responsabili di avere allestito una rete di spaccio che organizzava rave party nel corso dei quali venivano vendute ingenti quantità di stupefacenti.