Nadal, Rafael Nadal

A tredici anni dalla prima volta e a cinque dall’ultima, Rafael Nadal torna a laurearsi campione della Rogers Cup, che per gli uomini quest’anno andava in scena a Toronto, rispettando la canonica alternanza con il torneo femminile, vinto dalla Halep a Montreal. 

Nella finale del Masters 1000 canadese, il maiorchino ha domato uno Stefanos Tsitsipas arrivato forse troppo stanco alla partita fino a questo momento più importante della sua carriera, vincendo con il punteggio di 6-2 7-6. Una vittoria che consente a Rafadi allungare ulteriormente su Roger Federer nella corsa al numero 1 del ranking ATP a fine anno. 

Il circus del tennis si sposta adesso a Cincinnati, in Ohio, per il Western&Southern Open, dove però mancherà proprio Nadal, che dopo la finale ha annunciato di non partecipare al torneo, aprendo spazio per un lucky loser in tabellone. Qualche speranza per il nostro Marco Cecchinato, eliminato ieri al primo turno da Mannarino al tiebreak del terzo set.