Si allontana, ancora una volta, la possibilità del secondo titolo mondiale per Mark Cavendish, campione iridato nel 2011. Il ciclista britannico, che pure per caratteristiche non sarebbe stato troppo adatto ai Mondiali di Innsbruck, non potrà prendervi parte a causa di un virus beffardo. 

Al trentatreenne velocista della Dimension Data, infatti, è stato diagnosticato il virus di Epstein-Barr, che provoca la malattia conosciuta come mononucleosi, fortemente debilitante per l’organismo (gli appassionati ricorderanno le difficoltà di Damiano Cunego). Cannonball, dunque, sarà costretto a saltare le prossime gare del World Tour, e non è al momento pronosticabile una data per il ritorno in corsa.