Knight

Forse non riuscirà a vincere un titolo NBA, ma non si può dire che Daryl Morey non ci stia provando in tutti i modi. Il general manager degli Houston Rockets, negli ultimi anni, ha abituato a mosse ambiziose, e questa offseason non fa eccezione. Nella giornata di oggi il dirigente texano ha chiuso con i Phoenix Suns uno scambio che gli ha permesso, finalmente, di scaricare i 20 milioni di dollari annui di contratto di Ryan Anderson, un peso per il salary cap della franchigia. 

A fare il percorso inverso, due giocatori che, per motivi diversi, possono avere molto da dare a Houston: Brandon Knight, che pur reduce dalla rottura del crociato resta una guardia molto utile in uscita dalla panchina, e il talento ancora da sgrezzare di Marquese Chriss