Jorginho

Inizia in maniera balbettante l’avventura in partite ufficiali di Roberto Mancini sulla panchina dell’Italia. Nella prima partita della fase a gironi della neonata Nations League, la Nazionale non è andata oltre l’1-1 casalingo contro la Polonia, passata in vantaggio nel match del Dall’Ara con il napoletano Zielinski e raggiunta solo nel finale con un rigore di Jorginho

La partenza degli azzurri non lascia presagire una gran serata: tante difficoltà nella costruzione del gioco e nel contenere le ripartenze polacche, che costringono Donnarumma a interventi importanti già nelle prime battute di gara. Ci prova Balotelli con due conclusioni da fuori, ma la mira di Mario, ancora in ritardo di condizione, non è particolarmente precisa. Così, in chiusura di primo tempo, arriva anche il vantaggio della Polonia, firmato da Zielinski, che raccoglie col piattone sul secondo palo un cross di Lewandowski. 

Al rientro in campo, Mancini cerca di cambiare qualcosa, sostituendo uno spento Pellegrini con Bonaventura, e pochi minuti dopo a fargli compagnia in panchina è Balotelli, rimpiazzato da Belotti. Bernardeschi tenta di risolvere la partita, ma il vero momento di svolta è l’ingresso in campo di Federico Chiesa al posto di Insigne. Il gioiellino della Fiorentina, con i suoi strappi, ravviva l’attacco azzurro, e nel finale conquista il rigore che, trasformato da Jorginho, vale il definitivo 1-1. 

Martedì l’Italia torna in campo a Lisbona, per la seconda partita della fase a gironi di Nations League contro il Portogallo orfano di Cristiano Ronaldo, rimasto a lavorare con la Juventus alla Continassa. Sarà necessaria, però, una svolta, rispetto alla prestazione opaca di Bologna. 

TABELLINO

ITALIA – POLONIA 1 – 1

Italia (4-3-3): Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Pellegrini (dal 1′ s.t. Bonaventura), Jorginho, Gagliardini; Bernardeschi, Balotelli (dal 17′ s.t. Belotti), Insigne (dal 27′ s.t. Chiesa). CT.: Mancini. 

Polonia (4-4-1-1): Fabianski, Bereszynski, Glik, Bednarek, Reca; Blaszczykoswki (dal 35′ s.t. Pietrzak), Krychowiak, Klich (dall’11 s.t. Szymanski), Kurzawa; Zielinski (dal 21′ s.t. Linetty); Lewandowski. CT.: Brezczek.

Arbitro: Zwayer (GER). 

Note: ammoniti Chiellini, Klich, Blaszczykowski, Fabianski.

Marcatori: 40′ p.t. Zielinski (P), 35′ s.t. rig. Jorginho (I).