deficit, deficit 2, eurogruppo, Giovanni Tria, Luigi Di Maio, manovra, matteo salvini, pensioni d’oro

La Camera dei deputati voterà, giovedì alle 12:40, la questione di fiducia posta dal governo sul decreto Milleproroghe dopo l’ostruzionismo annunciato dall’opposizione. Lo ha deciso la Conferenza dei capigruppo. La fiducia è posta sul testo approvato dalle Commissioni, cioè con il taglio di 1,1 miliardi alle periferie, senza recepire l’intesa raggiunta con l’Anci sul ripristino nel triennio dei fondi. Il Pd protesta.

La Camera ha respinto la richiesta del Pd di sospendere l’esame del decreto, proprio per permettere al governo di chiarire le proprie intenzioni sui fondi alle periferie. Stamattina, un gruppo di deputati dem ha occupato l’Aula e alcuni di loro si sono seduti sui banchi del governo.