Fenati

La Federazione Motociclistica Italiana non perdona Romano Fenati. Al termine del dibattimento con il pilota ascolano e il suo avvocato, il Tribunale federale ha infatti confermato la sospensione della licenza sportiva in via cautelare per il rider della Moto 2, dopo l’episodio folle che lo ha visto tirare il freno della moto di Stefano Manzi nel GP di San Marino, a Misano Adriatico. 

Fenati, che è stato licenziato dal Team Snipers e ha dovuto subire il benservito anche da parte dell’MV, cui era promesso per la prossima stagione, ha invece ricevuto messaggi distensivi proprio da Manzi, che si è detto pronto a perdonarlo dopo il gesto di domenica.