attacchi toninelli, crollo ponte, pressioni governo ponte, pressioni toninelli, ricostruzione ponte, toninelli ponte
Danilo Toninelli

“Rimango personalmente dell’idea che quella di Torino sia la scelta migliore da tutti i punti di vista, soprattutto da quello della convenienza economica e strutturale vista l’esperienza passata, e che l’idea di 3 città sia quantomeno caotica e difficilmente percorribile perché è anche la più costosa”. Sono le parole del ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, in merito alla candidatura alle Olimpiadi invernali del 2026.

Secondo Toninelli, “ha ragione Di Maio quando dice che lo Stato non deve mettere soldi sulle Olimpiadi perché dobbiamo mettere in sicurezza ponti, viadotti, gallerie che i precedenti governi hanno abbandonato. Mi sembra più giusto mettere lì i soldi”. Poi, sulle divergenze con il Carroccio, il ministro ha precisato: “So che sulle Olimpiadi la Lega fa ragionamenti diversi. Appena sarà utile, faremo un giusto Consiglio dei ministri e troveremo come in tutte le questioni una soluzione condivisa”.

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò ha detto di “fare il possibile per cercare di recuperare la candidatura a tre, che sarebbe un bene per tutti”.