proprietà dell'aloe

Che sia in succo o in gel, l’estratto d’aloe è un preparato dalle grandi proprietà medicamentose. Fin dall’antichità veniva utilizzato dagli egizi per la cura e l’igiene del corpo ma anche per il suo potere cicatrizzante. Ancora oggi infatti soprattutto il gel di aloe per le sue proprietà lenitive si utilizza per curare ustioni, abrasioni, piccole lesioni ma anche per scottature, punture d’insetto, brufoli ed eritemi.

Il succo di aloe invece possiede proprietà antinfiammatorie e antivirali che ne fanno un utile aiuto nella cura di pataologie intestinali e per prevenire l’influenza. Esiste solo una controindicazione: è preferibile non esagerare con il consumo di succo di aloe per la presenza dell’Aloina che, assunta in grosse quantità, può irritare il tratto intestinale.

Aloe vera per curare l’intestino

E’ stato infatti dimostrato che il succo di aloe contribuisce a prevenire e ad alleviare i disturbi gastro-intestinali riducendo i sintomi di colite, gastrite, infiammazioni intestinali e, secondo uno studio del 2004, anche della colite ulcerosa. Inoltre il succo di aloe vera può contrastare la sindrome del colon irritabile e grazie alle sue proprietà disintossicanti, rigenerare l’intestino. 

Aloe per prevenire l’influenza

Assumere inoltre succo di aloe vera aiuta a rafforzare il sistema immunitario aiutando l’organismo a difendersi dagli attacchi esterni e a prevenire influenza, raffreddore, mal di gola e malanni stagionali. Procurarsi l’aloe è molto semplice. Il succo di aloe essere acquistato già pronto e è possibile ottenerlo a casa: la pianta di aloe infatti cresce anche in vaso e può essere coltivata anche sul balcone o in giardino.