Scandalo Analytica, Gran Bretagna multa Facebook, cambridge analytica, Information Commissioner's Office

L’autorità britannica in materia di comunicazione, l’Information Commissioner’s Office, ha multato Facebook in merito allo scandalo dei dati di utenti ceduti alla società di consulenza Cambridge Analytica, poi utilizzati anche ai fini di propaganda politica.

La sanzione non supera le 500mila sterline, soglia massima prevista dalle norme in vigore nel Regno Unito.