È andato in onda il primo live di X Factor, sancendo così l’inizio della corsa verso la finale. La serata si apre con una performance corale di ‘Locked Out of Hevean‘ di Bruno Mars. Non perde tempo lo storico conduttore del talent, Alessandro Cattelan, ringraziando Asia Argento “per il grande lavoro fatto”.

La sfida

1° manche

A iniziare sono i Seveso Casino Palace con ‘Giovane fuoriclasse‘ di Capo Plaza, un pezzo un po’ troppo “comfort zone” secondo Fedez: “Siccome avevate fatto trap con Sfera Ebbasta avrei evitato di ripetere questa esibizione, ma mi è piaciuta”.

A seguire è il turno di Leo Gassmann con ‘Broken Strings‘ di James Morrison e Nelly Furtado, che gli “sta addosso a pennello”, ha detto Mara Maionchi, ma “deve sciogliersi un po’ ” e godersi l’esibizione, secondo Fedez.

Sempre per il primo turno Agnelli assegna a LunaE.T.’ di Katy Perry e Kanye West: un pezzo da ballare in cui però: “Eri meno aggressiva di come ti avevo sentita ai provini”, dice Mara Maionchi e anche Fedez non ha ritrovato “la ragazza con una grinta incredibile” vista alle selezioni.

Soddisfatti invece della performance di Renza Castelli, con ‘Raggamuffin‘ di Selah Sue.

Per le band di Lodo con i Red Bricks Foundation in ‘New rules‘ di Dua Lipa che lasciano diversi dubbi nei giudici e anche nel pubblico (a fine prima manche sono al ballottaggio) mentre a convincere tutti come sempre è Anastasio, che riscrive ‘C’è tempo‘ di Ivano Fossati.

Dopo la performance dei Maneskin, guest star insieme a Rita Ora, la competizione riprende.

2° manche

Riprende il secondo turno con Noemi con ‘Love on top‘ di Beyoncè. A seguire la delicatezza di Martina Attili in ‘Castel in the snow‘ dei Kadebostany e Emanuel Bertelli, in ‘Impossible‘ di James Arthur. 

La carica di Sherol, invece, con ‘Can’t feel my face‘ di The Weeknd, “è disinnescata” sia per Fedez che per la Maionchi. Sarà il gruppo iraniano Bowland a cambiare l’atmosfera ri-arrangiando ‘Sweet dreams‘ riscontrando grande approvazione ai giudici.

Al ballottaggio della seconda manche, a sfidare i Red Bricks Foundation, va Matteo Costanzo. A lui Fedez aveva assegnato un mash up di Kanye West “interamente prodotto e scritto da lui” che però non è piaciuto né ai colleghi di tavolo e forse nemmeno al pubblico: infatti, Matteo Costanzo è il primo eliminato dei live di X Factor.