Hamilton, Raikkonen, vettel

Anche in una giornata complicata per la Mercedes, Lewis Hamilton riesce a sorridere. Con il quarto posto ottenuto nel GP del Messico, il britannico si è laureato campione del mondo di Formula 1 per la quinta volta, confermando il suo dominio con quattro vittorie negli ultimi cinque anni, con il solo intermezzo di Nico Rosberg nel 2016. 

A vincere la gara, sul circuito di Città del Messico, è stato Max Verstappen, che conferma così il successo ottenuto dodici mesi fa, mentre l’altra Red Bull di Daniel Ricciardo ha collezionato l’ennesimo ritiro stagionale di un’annata da dimenticare. Completano il podio le Ferrari di Vettel e Raikkonen, che non sono riuscite a strappare all’olandese il primato.