bimbo di 10 anni colpito da piombini fucile da caccia, osimo bimbo colpito da proiettile fucile a piombini, Ancona preoccupazioni per bambino colpito da pallini proiettile fucile da caccia

Un bambino di 10 anni è stato colpito dai piombini di un fucile da caccia ed è adesso ricoverato in rianimazione in prognosi riservata all’ospedale materno infantile Salesi di Ancona. Le condizioni del piccolo sono gravi. Lo si apprende da fonti locali.

Ancona, bimbo colpito da fucile a piombini: è grave

Dopo il fatto, avvenuto a Osimo, in provincia di Ancona, il padre ha trasportato il bambino in ospedale con la propria auto. È ancora da chiarire la dinamica del fatto ma sembra che il proiettile abbia colpito prima un muro e dopo i pallini abbiano raggiunto il bambino per rimbalzo. Secondo quanto riferisce Ansa, il bambino riporta ferite al viso, ad una spalla, ad una mano, sul collo e al cranio. Sono proprio i due pallini che hanno raggiunto la testa del piccolo a destare le maggiori preoccupazioni, dal momento che devono essere rimossi quanto prima.