Djokovic Bercy

Il numero 1 del mondo è arrivato a Londra, e ha intenzioni bellicose per le ATP Finals. Novak Djokovic si è presentato al pubblico della O2 Arena, nel quale era presente anche Cristiano Ronaldo, con una netta vittoria su John Isner che è una dichiarazione d’intenti: 6-4 6-3 con tre break rifilati al gigante statunitense, al quale, di solito, è impossibile strappare il servizio. Insomma, una vittoria che vale come avviso ai naviganti: Nole vuole il sesto titolo in carriera al Masters di fine anno, e dopo i primi due giorni sembra il favorito assoluto. 

Nell’altro match di giornata del gruppo dedicato a Guga Kuerten, Sascha Zverev si è più volte complicato la vita, cedendo un break di vantaggio in entrambi i set, prima di rimontare e chiudere con un doppio 7-6 su Marin Cilic, come al solito poco concreto al momento di chiudere i conti, come quando si è fatto strappare il servizio al momento di servire per il primo set. Il croato, alla quarta partecipazione alle Finals, vanta un poco invidiabile record di 1-9.