Aggiornato alle: 13:06

Usa, addio a George Bush senior: fu il 41esimo presidente

di Redazione

» Cronaca » Usa, addio a George Bush senior: fu il 41esimo presidente

Usa, addio a George Bush senior: fu il 41esimo presidente

| sabato 01 Dicembre 2018 - 06:55
Usa, addio a George Bush senior: fu il 41esimo presidente

George Herbert Walker Bush, 41esimo presidente degli Stati Uniti, è morto all’età di 94 anni. Lo comunicato in una nota il figlio, George Walker Bush, presidente degli Stati Uniti dal 2001 al 2009. Bush padre soffriva da anni del morbo di Parkinson, che lo costringeva all’uso di una sedia a rotelle. Solo otto mesi fa, ci lasciava la moglie, ed ex first lady, Barbara Bush.

Trump: “Ha ispirato generazioni di americani”

L’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, esprime il suo cordoglio per la morte di George H. Bush pubblicando una dichiarazione su Twitter. 

“Ha ispirato generazioni di americani”, si legge nella nota nella quale anche la first lady, Melania Trump, partecipa al dolore per la scomparsa dell’ex presidente.  

Addio a George Bush, il cordoglio di Obama

Anche il precedente presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, affida a Twitter il suo messaggio di cordoglio per la morte di George H. Bush. 

“L’America ha perso un patriota e un umile servo in George Herbert Walker Bush- scrive Obama -. Mentre i nostri cuori sono pesanti oggi, sono anche pieni di gratitudine. I nostri pensieri sono con tutta la famiglia Bush stasera-e tutti coloro che sono stati ispirati da George e l’esempio di Barbara”. 

Usa, addio a George Bush senior: fu il 41esimo presidente

George W. H. Bush, fu presidente degli Stati Uniti dal 1989 al 1993. Eroe della seconda guerra mondiale, come presidente visse il suo momento di maggiore popolarità durante la Guerra fredda del 1991, grazie alla vittoria Usa contro l’Iraq, dopo l’invasione del Kuwait.

La crisi economica che seguì quegli anni fece affievolire la sua popolarità e non replicò il suo mandato come presidente. Nelle elezioni successive, infatti, venne sconfitto da Bill Clinton

Gli ultimi anni della sua vita lo hanno visto molto malato. Le condizioni di salute, hanno costretto Bush senior a frequenti ricoveri in ospedale, dai quali però era sempre riuscito a riprendersi. L’interesse per la politica non lo abbandonò e l’ex presidente non nascose mai la sua avversità nei confronti dell’attuale inquilino della Casa Bianca, Donald Trump, che alle primarie del 2016 sconfisse Jeb Bush, altro suo figlio che tentò la corsa alla presidenza degli Stati Uniti.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820