arresto leader Huawei, arresto Meng Wanzhou, canada arresto Huawei, estradizione Meng Wanzhou, huawei, Meng Wanzhou

La direttrice finanziaria della Huawei, Meng Wanzhou, è stata arrestata dalle autorità canadesi a Vancouver su richiesta degli Stati Uniti. La Cina però ha chiesto al Canada il rilascio del capo dell’ufficio finanziario di Huawei. Crescono le tensioni tra Pechino e Washington e si rischia di complicare i colloqui commerciali tra i due Paesi. La leader del colosso cinese adesso rischia l’estradizione negli Usa dove è in corso un’indagine per accertare se Huawei ha violato le sanzioni all’Iran. 

Canada, arrestata la leader di Huawei

L’arresto di Wanzhou, figlia del fondatore della società, è destinato probabilmente ad aumentare le tensioni tra Usa e Cina nel campo tecnologico, dopo la recente tregua sui dazi. Venerdì è prevista l’udienza in cui il giudice deciderà se rilasciarla su cauzione.

Huawei, uno dei più grandi produttori cinesi di telefonini, è finita nel mirino delle autorità americane per timori legati alla sicurezza: l’acquisto e l’uso di telefonini Huawei è stato vietato nelle agenzie governative. 

Foto da Twitter.