Manovra, Conte e Juncker trattano: “Buoni progressi”

di Redazione

» Cronaca » Manovra, Conte e Juncker trattano: “Buoni progressi”

Manovra, Conte e Juncker trattano: “Buoni progressi”

| mercoledì 12 Dicembre 2018 - 20:15
Manovra, Conte e Juncker trattano: “Buoni progressi”

Ci sarebbero “buoni progressi” sul fronte europeo delle trattative per la Manovra. L’incontro Juncker-Conte, secondo quanto trapelato, sarà seguito da una valutazione della “proposta ricevuta questo pomeriggio” dall’Italia da parte della Commissione. 

“Abbiamo anticipato la nostra proposta a Bruxelles – ha detto il premier Giuseppe Conte -. Abbiamo illustrato la nostra proposta che mi consente di dire che non tradiamo affatto la fiducia degli italiani, rispettiamo gli impegni presi in particolare sulle riforme che hanno maggiore impatto sociale”.

Piccola limatura sul deficit: “Da 2,4 siamo scesi a 2,04. Reddito e quota 100 restano. Confidiamo di portare a casa una soluzione positiva con l’Ue. Reddito di cittadinanza e quota 100 partiranno nei tempi previsti”, ha spiegato il premier. “Calerà il deficit strutturale e la crescita sarà superiore alle nostre attese”.

Manovra, positivo l’incontro Conte-Juncker

Soddisfatto anche il vicepremier Matteo Salvini: “Sono assolutamente fiducioso che a Bruxelles prevalga il buonsenso. Inizio ad essere stufo di qualcuno che possa sfondare o infrangere i limiti mentre con l’Italia c’è la lente di ingrandimento sullo 0,1. Vogliamo incominciare ad onorare gli impegni presi con gli italiani. Ma se mi dovessi rendere conto di un pregiudizio contro l’Italia mentre per altri si chiudono gli occhi allora la musica cambierà”. 

Intanto è stato ufficialmente fissato per le 14 il termine per presentare gli emendamenti alla manovra in Commissione Bilancio del Senato. L’obiettivo al momento è quello di portare il testo in Aula a Palazzo Madama tra il 18 e il 19 dicembre. Ma a dettare i temi sarà la trattativa in corso con la Commissione europea. 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820