Aggiornato alle: 01:27

Manovra, Bonafede: “Abbiamo mantenuto tutti gli impegni”

di Redazione

» Cronaca » Manovra, Bonafede: “Abbiamo mantenuto tutti gli impegni”

Manovra, Bonafede: “Abbiamo mantenuto tutti gli impegni”

| giovedì 20 Dicembre 2018 - 13:18

Grande soddisfazione per i risultati raggiunti dal Governo con la Manovra. “Noi abbiamo mantenuto tutti gli impegni che abbiamo preso con i cittadini italiani“, ha detto il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, in visita stamattina all’Aula Magna del Tribunale di Palermo. Il ministro ha anche sottolineato le abilità del premier Conte nella trattativa con l’Europa in merito alla Manovra. 

Manovra, Bonafede: “Abbiamo mantenuto tutti gli impegni”

Tutte le promesse fatte agli italiani sono state mantenute “a partire da quota 100 e reddito di cittadinanza – ha detto il ministro Bonafede – su cui tutti dicevano che non si poteva fare, perché ‘l’Europa non ve lo permetterà’. Di fatto il reddito di cittadinanza c’è”.

La Manovra porta con sé tante novità e anche Bonafede ne apporterà in relazione al suo ministero. “Per quanto riguarda la giustizia – ha detto -, porterò avanti, grazie a questa Manovra, un ampliamento di organico dei magistrati e dei cancellieri che in Italia non si è mai visto nella storia della Repubblica”. 

Il dialogo con l’Europa è stato lungo e ancora non del tutto completo ma i risultati raggiunti fin qui segnano grandi passi avanti secondo Alfonso Bonafede. “Quando si instaura un dialogo chiaramente c’è un punto di partenza e si raggiunge poi un livello su cui ci si trova d’accordo, non un compromesso e ci tengo a dirlo”. 

La compattezza del Governo nella trattativa con l’Europa è emersa anche grazie alla conduzione del premier. “Il presidente Conte ha portato avanti questo percorso di dialogo veramente incredibile – ha commentato Alfonso Bonafede -, con un’autorevolezza e una capacità diplomatica senza precedenti. Sempre tenendo il punto su quelli che erano gli impegni che il governo ha preso con i cittadini e dicendo all’Europa che noi non volevamo rompere ma avere una Manovra ‘dei cittadini’“.

A chi gli chiede se la trattativa con l’Europa si fosse tradotta in un braccio di ferro, Bonafede risponde:  “Non era un braccio di ferro. Il presidente Conte non si è mai posto in questi termini. Abbiamo dimostrato all’Europa che il governo italiano attuale non è il solito governo italiano al quale erano abituati, in cui andavi lì e ti dettavano la Manovra. Dice: vi hanno dettato la Manovra? Ma magari gli altri anni avessero dettato una Manovra come questa”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it