Aggiornato alle: 15:25

Palermo, maxi sequestro a eredi di un socio di Ciancimino

di Redazione

» Cronaca » Palermo, maxi sequestro a eredi di un socio di Ciancimino

Palermo, maxi sequestro a eredi di un socio di Ciancimino

| venerdì 21 Dicembre 2018 - 10:47
Palermo, maxi sequestro a eredi di un socio di Ciancimino

Beni per oltre 40 milioni sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Palermo agli eredi di Ezio Brancato, ex funzionario della Regione socio del boss di mafia Vito Ciancimino negli affari del “Gruppo Gas”.

Palermo, maxi sequestro a eredi socio di Ciancimino

In base alla testimonianza di diversi collaboratori di giustizia, secondo i giudici del Tribunale, con “Gruppo Gas” ci si riferiva all’interfaccia “dei noti Vito Ciancimino e Bernardo Provenzano”. La confisca di beni per 40 milioni di euro è stata disposta nei confronti di Maria D’Anna, 72 anni, Monia Branca, 45, e Antonella Brancato, 36, rispettivamente vedova e figlie di Ezio Brancato, morto nel 2000 e socio di sei società del Gruppo Gas. 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it