Aggiornato alle: 20:13

Messico, salgono a 85 le vittime dell’esplosione dell’oleodotto

di Redazione

» Cronaca » Messico, salgono a 85 le vittime dell’esplosione dell’oleodotto

Messico, salgono a 85 le vittime dell’esplosione dell’oleodotto

| lunedì 21 Gennaio 2019 - 06:52
Messico, salgono a 85 le vittime dell’esplosione dell’oleodotto

Sale a 85 il numero delle vittime dell’esplosione dell’oleodotto messicano Tuxpan-Tula, a Tlahuelilpan, nello Stato di Hidalgo. Lo riferisce il ministro della salute messicano, Jorge Alcocer. Le persone ferite sono 58. Secondo quanto riferito dal governatore Omar Fayad, ci sono enormi difficoltà a identificare le vittime, investite dalle fiamme mentre tentavano di trafugare carburante dalla condotta.

Messico, l’incendio nell’oleodotto

Sembra che l’oleodotto Tuxpan-Tula sia esploso a causa di una perforazione illegale della conduttura, dalla quale in molti cercavano di rifornirsi abusivamente con dei secchi. Lo ha confermato la compagnia petrolifera statale Pemex.

L’incendio è scoppiato a Tlahuelilpan, una piccola città nello stato di Hidalgo a circa 100 km a nord di Città del Messico.


Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it