Sea Watch, Salvini: “Ok allo sbarco dei migranti se poi vengono trasferiti”

di Redazione

» Cronaca » Sea Watch, Salvini: “Ok allo sbarco dei migranti se poi vengono trasferiti”

Sea Watch, Salvini: “Ok allo sbarco dei migranti se poi vengono trasferiti”

| martedì 29 Gennaio 2019 - 10:05
Sea Watch, Salvini: “Ok allo sbarco dei migranti se poi vengono trasferiti”

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, propone una soluzione per i 47 migranti e i 22 membri dell’equipaggio che da ormai 5 giorni si trovano a bordo della nave Ong, Sea Watch3, isolata al largo di Siracusa.

“Sbarco degli immigrati?- dice Matteo Salvini –  Solo se prenderanno la via dell’Olanda, che ha assegnato la bandiera alla Sea Watch, o della Germania, paese della Ong. In Italia abbiamo già accolto, e speso, anche troppo”. Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Sea Watch, Salvini: “Ok allo sbarco dei migranti se poi vengono trasferiti”

Intanto nella giornata di oggi, il Governo depositerà a Strasburgo la sua memoria difensiva in cui sostiene che la giurisdizione “appartiene all’Olanda”, Paese di bandiera della nave. Dal canto suo l’Olanda, secondo quanto afferma il Governo, in condizioni di mare mosso, ha adottato una “temeraria condotta”, con la quale “anziché trovare riparo sulla costa tunisina distante circa 40 miglia, universalmente considerata porto sicuro, si è avventurata in una traversata di centinaia di miglia mettendo a rischio l’incolumità dei migranti a bordo”.

Risolta la questione della giurisdizione, l’Italia di dice pronta a fare da tramite per portare i 47 migranti in Olanda. “Siamo in contatto in queste ore con il commissario Ue all’immigrazione – ha detto Luigi Di Maio -: li abbiamo svegliati perché hanno fatto finta di non vederla”. Secondo il vicepremier del M5S la Sea Watch “ha deciso di venire in Italia perché l’Italia è il palcoscenico dell’immigrazione, il loro sito internet raccoglie le donazioni…”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820