Aggiornato alle: 13:17

Dieta, i film horror mettono a rischio la linea

di Redazione

» Salute » Dieta, i film horror mettono a rischio la linea

Dieta, i film horror mettono a rischio la linea

| giovedì 21 Febbraio 2019 - 15:12
Dieta, i film horror mettono a rischio la linea

Guardare film d’azione, con contenuti violenti od horror mettono a rischio la dieta. La colpa sarebbe dei cibi grassi e dolci mangiati per lo stress e la tensione dati dalla visione di questo genere di film. A spiegarlo uno studio della Lebanese American University di New York, pubblicata sulla rivista Eating Behaviours.

Secondo i ricercatori a causare un consistente aumento di peso non è il tempo passato davanti a tv e computer ma il tipo di film o serie tv scelto. E’ stato infatti rilevato che commedie o pellicole romantiche non stimolano la stessa risposta emozionale e in quel caso si preferiscono cibi più sani.

Lo studio su film violenti e dieta

Sono stati 84 i partecipanti coinvolti con un’età compresa tra i 20 e i 30 anni. Ai soggetti è stato chiesto di alternare in maniera casuale un film violento o una commedia romantica. Prima del test sono stati misurati i parametri legati a frequenza cardiaca, pressione sanguigna e forza di presa dei partecipanti e sono stati presi in considerazione i loro livelli di stress e l’appetito.

Durante la visione dei film è stato quindi fornito un vassoio con snack come patatine, popcorn, biscotti, dolci, coca cola, cioccolato. Gli spettatori inoltre sono stati lasciati soli per permettere loro di sentirsi a proprio agio.

Le conclusioni della ricerca

Alla fine della proiezione è emerso che chi aveva guardato un film violento presentata livelli di ansia e nervosismo più alti, mentre non sono state evidenziate differenze tra il prima e il dopo la visione di chi aveva scelto un film romantico. Il primo gruppo inoltre ha mangiato di più: dei 42 che rientravano nel gruppo sperimentale, il 62% ha consumato più di due prodotti grassi e il 71,4% più di due alimenti salati.

Foto da Pixabay

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it