Aggiornato alle: 18:04

Il nome della Rosa, la fiction in onda dal 4 marzo

di Valentina Grasso

» TV » Il nome della Rosa, la fiction in onda dal 4 marzo

Il nome della Rosa, la fiction in onda dal 4 marzo

| lunedì 04 Marzo 2019 - 11:38
Il nome della Rosa, la fiction in onda dal 4 marzo

Dopo il successo de “I Medici”, la Rai ci riprova e porta sul piccolo schermo il best seller del 1980 di Umberto Eco. “Il nome della Rosa” andrà in onda, con il primo dei quattro appuntamenti in programma, da questa sera su Rai 1 alle 21,25 con un grande cast internazionale. La fiction è prodotta da Rai Fiction con Palomar e Tele München Group, con la regia di Giacomo Battiato e la produzione di Matteo Levi, Carlo Degli Esposti e Nicola Serra.

“Il nome della Rosa” è un giallo storico e riprenderà il romanzo di Eco ambientato in un monastero benedettino in epoca medioevale avvolto da delitti e misteri su cui farà luce il monaco Guglielmo da Baskerville in compagnia del suo allievo novizio Adso da Melk.

Anticipazione della prima puntata de “Il nome della Rosa”

La prima puntata ci riporta indietro nel tempo nel 1327. A raccontare è Adso, giovane rampollo di un barone tedesco fedele all’imperatore, che sceglie di rinunciare al titolo e alla carriera di soldato per seguire la sua vocazione religiosa al fianco di Guglielmo da Baskerville, un monaco saggio e dagli alti valori che si sta dirigendo verso l’abbazia benedettina nota per la sua grande biblioteca.

Il loro arrivo è sconvolto dalla misteriosa morte del miniaturista Adelmo. Sarà Guglielmo a ricevere l’incarico dell’abbate di dirimere la questione prima che giunga in monastero l’inquisitore papale Bernardo Gui, appartenente all’ordine domenicano e noto per la sua ferocia.

Mentre Guglielmo  si appresta ad iniziare le sue indagini si verifica un nuovo assassinio: la vittima è il monaco Venanzio. Le tracce individuate dal monaco lo porteranno fino all’ingresso della biblioteca dell’abbazia, il cui accesso è negato a tutti tranne che al bibliotecario e al suo assistente Berengario, in cima alla lista degli indiziati.

Mentre Adso conosce e si invaghisce di una ragazza dai capelli rossi che, in fuga dalla guerra, si è nascosta nella foresta vicino all’abbazia, Guglielmo, trovato uno strano codice scritto da Venanzio, decide di fare irruzione nella biblioteca per scoprire quali segreti nascondono quelle stanze.

Cast e il secondo appuntamento de “Il nome della rosa”

Nel cast sono presenti John Turturro, nel ruolo di Guglielmo, Rupert Everett che interpreta Bernardo Gui, Damian Hardung nei panni di Adso, Fabrizio Bentivoglio, Greta Scarano e con la partecipazione straordinaria di Alessio Boni.

L’appuntamento con il secondo episodio de Il nome della rosa è previsto per lunedi 11 marzo, in prima serata su Rai 1.

Foto da Facebook

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it