Aggiornato alle: 00:34

Aggressioni razziste sui bus a Roma, presa banda di minorenni

di Redazione

» Cronaca » Aggressioni razziste sui bus a Roma, presa banda di minorenni

Aggressioni razziste sui bus a Roma, presa banda di minorenni

| lunedì 01 Aprile 2019 - 11:55
Aggressioni razziste sui bus a Roma, presa banda di minorenni

I carabinieri hanno arrestato una banda di minorenni, colpevoli di aggressioni razziste sui bus a Roma. Si presentavano in gruppo per accerchiare la loro preda e dopo averla insultata con frasi razziste l’aggredivano con calci, pugni e ginocchiate.

Aggressioni razziste sui bus a Roma, presa banda di minorenni

I militari hanno arrestato due ragazzi e denunciato un terzo. Si tratta di un gruppo di studenti di età compresa tra i 16 e i 17 anni. Si ritiene siano membri della banda del bus che dall’inizio di marzo ha terrorizzato i cittadini di Tor Bella Monaca, alla periferia diRoma. Avrebbero messo a segno almeno 4 aggressioni.

Il violento pestaggio subito la sera del 13 marzo da un 41enne del Bangladesh ha fatto scattare le indagini. I minorenni sono stati identificati dopo giorni. L’uomo si trovava a bordo del bus della linea 056 quando i tre ragazzini l’hanno affrontato. Secondo i testimoni, non c’è stato alcun motivo che abbia scatenato l’aggressione. Dopo aver rivolto all’uomo frasi razziste lo hanno aggredito violentemente, per poi fuggire una volta raggiunta la fermata. L’uomo ha riportato la rottura del setto nasale e 20 giorni di prognosi.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it