Aggiornato alle: 11:15

Aspettando Game of Thrones 8: ecco il riassunto delle 7 stagioni

di Gaia Di Giorgio

» TV » Aspettando Game of Thrones 8: ecco il riassunto delle 7 stagioni

Aspettando Game of Thrones 8: ecco il riassunto delle 7 stagioni

| giovedì 11 Aprile 2019 - 17:13
Aspettando Game of Thrones 8: ecco il riassunto delle 7 stagioni

È la serie più chiacchierata, più spoilerata, attesa, recensita e anche più premiata: ‘Il Trono di Spade’ detiene il record di Emmy vinti nella storia della televisione. 

Come nasce Game of Thrones

Inizialmente lo show era una sorta di salto nel vuoto, una vera scommessa per una rete come HBO che, abituata a realizzare TV di qualità sotto forma di grandi ‘drama’ decise di scommettere su un genere pocovalorizzato: il fantasy.Su queste basi Il trono di spade si presentò come un prodotto fantasy adulto, capace di stupire gli spettatori fin dalla prima stagione, di incorporare tutte le caratteristiche tipiche del genere ma anche di offrirsi al pubblico come una grande metafora geopolitica oltre che come una riflessione cinica e spietata sul potere e le sue controindicazioni.La serie tv prende spunto dai libri di George RR MartinA Song of Ice and Fire, in italiano Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco è la saga che contiene i romanzi da cui sono stati tratti gli episodi della serie. L’idea di arrivare a sette romanzi non era nella mente di Martin fin dal principio, anzi l’autore nel corso degli anni ha di volta in volta annunciato la crescita del numero di romanzi (da tre a quattro, poi a sei fino ai sette attuali)

Dal 1996 a oggi sono usciti i primi cinque volumi della storia (A Game of ThronesA Clash of Kings, A Storm of SwordsA Feast for Crows e A Dance with Dragons). I titoli degli ultimi due volumi della saga sono The Winds of WinterA Dream of Spring, di futura pubblicazione.

Note ai fan la “calma” con la quale negli anni Martin ha proceduto alla scrittura dei romanzi e le differenze i libri e l’adattamento cinematografico.

Nel corso delle stagioni il successo sempre maggiore ha permesso di realizzare episodi sempre più costosi grazie a un budget che si è fatto stagione dopo stagione più alto. Negli ultimi anni le risorse sono state imparagonabili per quasi qualsiasi altra serie televisiva.

Gli episodi dell’ottava e ultima stagione

È scattato il conto alla rovescia per la messa in onda degli episodi finali di Game of Thrones: lottava e ultima stagione della serie televisiva Il Trono di Spade (Game of Thrones), sarà composta da 6 episodi della durata di 54, 58 e 80 minuti, verrà trasmessa sul canale statunitense HBO dal 14 aprile al 19 maggio 2019.

In Italia la stagione andrà in onda in prima visione in lingua italiana sul canale satellitare Sky Atlantic dal 22 aprile al 27 maggio 2019. Verrà trasmessa in lingua originale sottotitolata in italiano dal 15 aprile al 20 maggio 2019, in simulcast con HBO.

L’ottava e ultima stagione di Game of Thrones segnerà la fine delle vicende dei protagonisti di Westeros: la battaglia fra Lannister e Stark che è andata avanti con alterne vicissitudini e numerosi colpi di scena negli scorsi episodi arriva al suo culmine mentre da Essos arriva un’altra temibile pretendente al Trono di spade, la madre dei draghi Daenerys Targaryen. Nel frattempo però la vera minaccia sembra essere quella degli Estranei, i non-morti guidati dal Re della Notte.

La stagione è accompagnata da un documentario conclusivo sulla produzione degli ultimi episodi dal titolo The Last Watch, che verrà trasmesso su HBO il 26 maggio 2019e su Sky Atlantic il 3 giugno 2019.

Il riassunto: la 1 stagione di GoT

Si delinea la guerra tra i Sette Regni, a causa degli intrighi intorno al Trono di Spade, al quale brama la casata dei Lannister, il capofamiglia Lord Tywin e i figli Tyrion, i gemelli Cersei(moglie di re Robert) e Jamie (che ha una relazione incestuosa con la sorella). Jon Snow, figlio illegittimo di Eddard Stark, si arruola invece nei Guardiani della Notte e si reca alla Barriera, enorme muro di ghiaccio che separa il mondo degli uomini dalle ostili Terre dell’Eterno Inverno, da cui sta arrivando una terribile minaccia. Nel frattempo,Daenerys Targaryen e il suo crudele fratello Viserys, ultimi superstiti della nobile casa Targaryen, regnante prima della rivolta dei Baratheon, cercano di ricostruire l’antico potere nelle selvagge terre al di là del mare: Daenerys sposa Khal Drogo, signore della guerra di Dothraki e scopre di avere poteri speciali, diventando la Madre dei Draghi. Re Robert muore durante un incidente di caccia, il suo Primo Cavaliere Ned Stark viene tradito da Lord Petyr “Ditocorto” Baelish e ucciso. I Lannister mettono sul Trono Joffrey, folle figlio di Cersei e Tyrion diventa Primo Cavaliere. Il fratello maggiore Stannis Baratheon aspira al trono, come i figli di Ned Stark: Robb che va al Nord dove diventa Re, Sansa che rimane intrappolata a Approdo del Re, mentre la piccola Arya viene fatta scappare.

Il riassunto: la 2 stagione di GoT

Mentre sul Trono di Spade siede il giovane Joffrey, tenuto a stento a bada da Tyrion, al potere aspirano varie forze: Robb Stark che ha radunato i vessilli del Nord, Stannis Baratheon, caduto sotto l’incantesimo della strega Melisandre, Renly Baratheon, che viene ucciso da uno spirito della strega, Balon e Theon Greyjoy, con le loro navi delle Isole di Ferro. Daenerys Targaryen, cerca di radunare un esercito al di là del mare e oltre la Barriera, durante un assalto con i Guardiani della Notte, Jon Snow incontra Ygritte del popolo dei Bruti e se ne innamora.

Il riassunto: la 3 stagione di GoT

Ad Approdo del Re la situazione cambia con l’arrivo di Tywin Lannister: il padre prende il posto del figlio come Primo Cavaliere, mentre re Joffrey si fidanzata con Margaery Tyrell (la vedova di Renly), per stabilire un’alleanza tra i Lannister e i Tyrell. Robb Stark e la maggior parte del suo esercito (insieme alla madre a alla moglie incinta) vengono massacrati per un complotto di Lord Walder Frey con i Lannister, supportati da Roose Bolton che diventa Lord Protettore del Nord, mentre il “figlio bastardo” Ramsay riconquista Grande Inverno e cattura Theon Greyjoy, torturandolo fino a farlo impazzire. Altrove, Daenerys raduna un esercito di 8.000 Immacolati, guerrieri eunuchi che ha salvato dalla schiavitù e oltre la Barriera, Jon Snow è tra i Bruti.

Il riassunto: la 4 stagione di GoT

Re Joffrey muore avvelenato durante il suo banchetto di nozze con Margaery: del suo omicidio Cersei accusa il fratello Tyrion, mentre anche il padre Tywin complotta per eliminarlo. Tyrion viene liberato da Jaime che, arrivando ad Approdo del Re con Brienne, scopre che Sansa è scappata, così Brienne riparte per cercare la principessa. Sansa è stata fatta fuggire da “Ditocorto” Petyr Baelish, che la porta da Lysa Arryn ma che poi uccide perché la donna è folle di gelosia. Tyrion viene aiutato a scappare da Jamie: il Folletto uccide l’amante traditrice Shae e il padre Tywin prima di imbarcarsi per tentare un’alleanza con Daenerys. Al Nord si consuma la battaglia tra i Guardiani della Notte e i Bruti, durante la quale muore Ygritte, mentre i Guardiani vengono aiutati dagli uomini di Stannis Baratheon. Brienne si imbatte in Arya con Mastino (Sandor Clegane) che viene sconfitto, ma Arya le sfugge e si rifugia presso il misterioso Jaqan H’ghar alla Casa del Bianco e Nero a Braavos.

Il riassunto: la 5 stagione di GoT

Ad Approdo del Re, la Regina Madre Cersei fatica a mantenere solido il controllo sulla corona ed è preoccupata per il crescente potere dei Tyrell. Per questo ne conferisce molto all’Alto Passero, ma questa strategia le si ritorce contro, quando viene condannata per la sua sfrenata condotta sessuale al Cammino della Vergogna tra le strade della capitale come segno di penitenza. Ditocorto riporta Sansa a Grande Inverno per farla sposare a Ramsey. Il matrimonio avviene e, dopo varie violenze, Sansa riesce a sottrarsi proprio grazie all’aiuto (tardivo) di Theon. I due fuggono buttandosi nella neve dalle mura durante il fallito assalto di Stannis Baratheon a Grande Inverno. Tyrion riesce ad allearsi con Daenerys Targaryen, intanto Arya continua il suo apprendistato da Assassina, anche se diventa cieca. Jon Snow cerca un’alleanza con i Bruti, decisione non approvata dai Guardiani della Notte, che complottano contro il loro leader e lo accoltellano a morte.

Il riassunto: la 6 stagione di GoT

Dopo essere stato resuscitato da Melisandre, Jon Snow riprende il controllo dei Guardiani della Notte e progetta di recuperare Grande Inverno da Ramsay Bolton. Nella “Battaglia dei Bastardi”, mentre l’esercito di Ramsay sta per avere il sopravvento su quello di Jon Snow, sopraggiungono i cavalieri della Valle di Ditocorto e Sansa, in aiuto del fratello, che riesce così sconfiggere Ramsay, il quale viene dato in pasto ai mastini dalla stessa Sansa. Daenerys Targaryen diventa anche regina dei Dothraki. Arya lascia la Casa del bianco e nero come un assassino d’elite. Bran, oltre la Barriera, viene istruito dal Corvo con tre occhi tramite le visioni, di cui diventa il successore quando gli Estranei e il Re della Notte uccidono il maestro.

Il riassunto: la 7 stagione di GoT

Daenerys si dirige a Roccia del Drago (una volta la casa di Stannis Baratheon), dove incontra e si allea con Jon Snow per sconfiggere i Lannister e gli Estranei. Ad Approdo del Re, Cersei Lannister è la nuova Regina dei Sette Regni: con lei ci sono il fratello Jaime, Qyburn, Ser Gregor Clegane e il nuovo alleato Euron Greyjoy (Re delle Isole di Ferro). Dopo un primo assalto, Jon Snow e Daenerys decidono di chiamare una tregua con Cersei e dirigersi a nord della Barriera per catturare un Estraneo, ma perdono il drago Viserion, che cade sotto l’incantesimo del Re della Notte. A Grande Inverno Arya e Sansa si ricongiungono con Bran, che svela le trame di Ditocorto, rivelando anche che è stato proprio Petyr Baelish a uccidere Jon Arryn, omicidio che ha dato origine alla guerra per il Trono di Spade. Bran apprende che Jon Snow è figlio di Rhaegar Targaryen (fratello maggiore di Daenerys) e Lyanna Stark (sorella di Ned Stark, che prese il nipote con sé fingendo fosse un suo figlio illegittimo), dunque è l’erede legittimo del Trono di Spade e il suo vero nome è Aegon Targaryen.

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it