Aggiornato alle: 20:55

Dieta della frutta secca, come perdere un chilo a settimana in vista dell’estate

di Redazione

» Salute » Dieta della frutta secca, come perdere un chilo a settimana in vista dell’estate

Dieta della frutta secca, come perdere un chilo a settimana in vista dell’estate

| mercoledì 05 Giugno 2019 - 14:02
Dieta della frutta secca, come perdere un chilo a settimana in vista dell’estate

La dieta della frutta secca è ideale per perdere un chilo a settimana e farsi trovare pronti in vista dell’estate. Questo tipo di alimentazione, infatti, consente di perdere peso e tornare in forma smagliante in breve tempo.

Spesso la frutta secca è vista come un tabù per chi vuole perdere peso. Quello che non si conosce, però, è il bagaglio di benefici che porta con sé. La dieta della frutta secca, infatti, garantisce il giusto apporto di energie, rafforza la salute, rende la pelle più luminosa e aiuta a raggiungere il peso forma.

I benefici della frutta secca

Siamo abituati a pensare che pistacchi, noci, mandorle e nocciole siano nemici della linea e facciano ingrassare. Ci siamo sbagliati. Sono invece gli alleati perfetti per dimagrire con gusto, ma soprattutto fare il pieno di sali minerali e vitamine essenziali per la salute.

La frutta secca, infatti, è ricca di fibre e oligominerali preziosi, come ferro, zinco e calcio, che aiutano a bruciare i grassi in eccesso. Bisogna sempre ricordare di mantenere un giusto equilibrio e conoscere le proprietà di ogni frutto.

Per esempio le mandorle sono una fonte eccellente di proteine e grassi monoinsaturi. Aiutano quindi a stabilizzare gli zuccheri nel sangue evitando picchi glicemici, placano la fame, sono ricche di antiossidanti e contengono molto ferro, calcio e magnesio. Tra le altre cose, sono utilissime per tenere a bada il colesterolo.

La dieta della frutta secca

La dieta della frutta secca prevede 40 gr al giorno di frutta secca. Questi bastano per ricaricarci di benessere e dimagrire un chilo a settimana. Per far funzionare questa dieta bisogna consumare almeno 40 grammi di noci, nocciole, pistacchi o arachidi, inserendo la frutta secca nella alimentazione quotidiana.

Quelle che indicheremo nella dieta della frutta secca sono infatti le quantità consigliate per mantenere un buon equilibrio e, al tempo stesso, una corretta alimentazione, riuscendo ad ottenere il peso forma ideale.

Badate bene che la frutta secca che si consuma in questa dieta dimagrante è sempre naturale e non tostata. Quella tostata o salata, infatti, non va bene per perdere peso dal momento che apporta maggiori quantità di calorie. I menù che vi andremo a proporre sono per due settimane: se dunque avrete intenzione di seguire la dieta della frutta secca per un mese, dovrete ripetere il menù.

La prima settimana

Lunedì

Colazione: 1 kiwi + 1 bicchiere di latte scremato con 30 g. di muesli.

Pranzo: petto di pollo alla griglia con insalata di carote e ananas + 5 mandorle.

Cena: zuppa di verdure + una crèpe.

Martedì

Colazione: succo di frutta + caffè o tè, due fette di prosciutto cotto e una fetta biscottata + qualche pinolo.

Pranzo: insalata di tacchino con kiwi + 5 mandorle.

Cena minestra di riso + merluzzo lesso.

Mercoledì

Colazione: 1 kiwi + 1 bicchiere di latte scremato con 30 g di cereali di muesli.

Pranzo: spinaci con pinoli + carne di vitella lessa + 5 arachidi.

Cena: frittata di verdure + insalata di verdure.

Giovedì

Colazione: un succo di frutta + caffè o tè + 2 fette di prosciutto crudo senza grasso + una fetta biscottata integrale.

Pranzo: coscia di pollo al vino + piselli con prosciutto e 5 mandorle.

Cena: broccolo lesso e condito con un cucchiaino di olio di oliva e limone + 4 letti di salmone.

Venerdì

Colazione: 2 mandarini + un bicchiere di latte scremato + 30 gr di muesli e qualche pistacchio.

Pranzo: insalata provenzale + sgombro + 5 noci.

Cena: petto di tacchino alla griglia + rema di melone un po’ di pistacchi.

Sabato

Colazione: un succo di frutta + caffè o tè + 2 fette di prosciutto cotto + una fetta integrale.

Pranzo: 2 uova sode con porri + 5 mandorle.

Cena: merluzzo con mele + insalata di verdura.

Domenica

Colazione: 2 mandarini + 1 bicchiere di latte scremato + muesli e qualche noce.

Pranzo: sogliola alla griglia + fagioli verdi con 5 mandorle tagliate.

Cena: consommé dì verdure + un letto di pollo alla griglia.

La seconda settimana

Lunedì

Colazione: succo di frutta + caffè o té + una fetta biscottata integrale con marmellata light.

Pranzo: tacchino in guazzetto + insalata di lattuga e pomodoro.

Cena: frittata di verdure + 5 mandorle.

Martedì

Colazione: 1 kiwi + 1 bicchiere di latte scremato con 30 g di cereali di muesli.

Pranzo: zuppa di frutti di mare + una sogliola alla griglia.

Cena: 2 fette di ananas naturale + 2 fette di prosciutto crudo senza grasso + 5 mandorle.

Mercoledì

Colazione: un succo di frutta +  caffè o té + una crèpe + una fetta di pane integrale.

Pranzo: pollo lesso senza pelle + Bietole lesse.

Cena: asparagi bianchi. Insalata + una barretta di muesli.

Giovedì

Colazione: 2 mandarini + un bicchiere di latte scremato + 30 g di muesli.

Pranzo: 200 g di salmone nel suo sugo al forno + piselli con prosciutto + 5 mandorle.

Cena: prosciutto crudo senza grasso + una macedonia di frutta.

Venerdì

Colazione: un succo di frutta + caffè o té + 1 uovo sodo + una fetta di pane.

Pranzo: 200 g di salmone cotto al forno + piselli con prosciutto + 5 mandorle.

Cena: prosciutto crudo senza grasso + una mela.

Sabato

Colazione: 1 kiwi + 1 bicchiere di latte scremato con 30 g di muesli.

Pranzo: insalata di carciofi con prosciutto + una sogliola al forno. 5 mandorle.

Cena: frittata di verdure.

Domenica

Colazione: succo di frutta + Caffè o té + una fetta integrale con marmellata light.

Pranzo: zuppa di frutti di mare + insalata + 5 mandorle.

Cena: consommé + petto di tacchino alla griglia.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it