Aggiornato alle: 00:14

Accoglienza nei Pronto Soccorso, firmata la convenzione tra l’Asp di Trapani e la Croce Rossa Italiana

di Redazione

» Sanità » Accoglienza nei Pronto Soccorso, firmata la convenzione tra l’Asp di Trapani e la Croce Rossa Italiana

Accoglienza nei Pronto Soccorso, firmata la convenzione tra l’Asp di Trapani e la Croce Rossa Italiana

| lunedì 10 Giugno 2019 - 14:02
Accoglienza nei Pronto Soccorso, firmata la convenzione tra l’Asp di Trapani e la Croce Rossa Italiana

Svolta per l’accoglienza nei Pronto Soccorso del Trapanese. È stata firmata la convenzione tra l’Asp di Trapani e la Croce Rossa Italiana. 

I Pronto Soccorso degli ospedali di Trapani, Marsala e Castelvetrano, infatti, a partire dal 15 giugno, saranno dotati di un servizio di accoglienza per i cittadini finalizzato a migliorare la fruizione dell’assistenza sanitaria.

Accoglienza nei Pronto Soccorso

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di un Protocollo d’intesa sottoscritto a livello regionale tra l’Assessore della Salute, Ruggero Razza, e la Croce Rossa Italiana. Al centro del documento, la gestione del sovraffollamento dei Pronto Soccorso attraverso precise azioni di prevenzione, misurazione e monitoraggio del fenomeno realizzate dalle Asp territoriali.

In particolare, è stata firmata una convenzione di durata biennale tra l’Azienda sanitaria provinciale di Trapani e il Comitato Regionale Sicilia della CRI. L’obiettivo è l’attivazione di un servizio finalizzato all’accoglienza di pazienti e familiari svolto da una squadra di volontari con una copertura giornaliera dalle 10 alle 22.

Il personale è munito di divisa e tesserino di riconoscimento, e di una spilla che identifica il progetto con il logo dell’Assessorato regionale della Salute.

Gli obiettivi

L’attività di accoglienza punta a facilitare l’accesso dei codici rosa (violenza di genere), e casi di violenza su minori. Tra le finalità anche quella di fornire informazioni relative ai codici assegnati anche con il supporto di audiovisivi tradotti in più lingue. Si presterà inoltre accoglienza privilegiata a bambini o adolescenti nel rispetto del principio di umanizzazione della presa in carico del paziente.

Infine il progetto mira ad informare i pazienti sulle cause di eventuali prolungamenti dell’attesa con attenzione particolare alle persone che sostano più a lungo.

La convenzione

“La dimensione umana e il rispetto per la sua dignità sono condizioni prioritarie nella presa in carico del paziente – ha detto il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani – Gli operatori della Croce Rossa sapranno gestire il servizio con professionalità e umanità. L’accoglienza nei Pronto Soccorso di Trapani, Marsala e Castelvetrano contribuirà, tra le altre cose, anche a prevenire episodi di degenerazioni violente che con sempre maggiore frequenza si verificano nei presidi sanitari”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it