Aggiornato alle: 18:01

The Irishman, il trailer del film di Scorsese con De Niro, Al Pacino e Joe Pesci

di Redazione

» Intrattenimento » Cinema » The Irishman, il trailer del film di Scorsese con De Niro, Al Pacino e Joe Pesci

The Irishman, il trailer del film di Scorsese con De Niro, Al Pacino e Joe Pesci

| giovedì 01 Agosto 2019 - 18:09
The Irishman, il trailer del film di Scorsese con De Niro, Al Pacino e Joe Pesci

È uscito online il trailer di “The Irishman”, l’attesissimo film di Martin Scorsese, targato Neflix, con un cast stellare di protagonisti tra cui Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci. La pellicola racconta l’epica saga sulla criminalità organizzata nell’America del dopoguerra. Sbarcherà sulla piattaforma streaming in autunno dopo essere passato al New York Film Festival il 27 settembre. Ma sarà distribuito anche nei cinema in chiave Oscar.

The Irishman, il trailer del film di Scorsese

Il nuovo film di Scorsese sembra annunciare un ritorno alle origini per il regista. Le atmosfere e il cast, infatti, richiamano alla mente “Quei bravi ragazzi”. Un immaginario cinematografico legato inequivocabilmente alla “sua” New York tra Little Italy e Brooklyn. La storia è tratta dal libro “I Heard You Paint Houses” di Charles Brandt.

Un gangster movie raccontato attraverso gli occhi del veterano della Seconda Guerra Mondiale, Frank Sheeran, interprepato da De Niro. Un imbroglione e sicario, che ha lavorato al fianco di alcune delle figure più importanti del ventesimo secolo.

Attraverso i decenni, il film snocciola uno dei più grandi misteri irrisolti della storia americana, la scomparsa del leggendario sindacalista Jimmy Hoffa, interpretato da Al Pacino. Lo spettatore viene accompagnato in un viaggio attraverso i segreti del crimine organizzato tra meccanismi interni, rivalità e connessioni con la politica tradizionale.

I costi della produzione

Il film concorre ad aggiudicarsi il titolo di produzione più costosa della prossima stagione. Le spese, infatti, sono state esorbitanti. La pellicola è costata 140 milioni di dollari, superando di molto il budget preventivato inizialmente da Netflix (100 milioni di dollari).

Il motivo del salatissimo aumento non è però un mistero: è stato necessario un lungo lavoro in post-produzione per il ringiovanimento sia di Robert Di Niro che di altri interpreti. Una tecnica già utilizzata per “Il curioso caso di Benjamin Button” e “Blade Runner 2049”.

Scorsese, De Niro e il cast stellare

Sono passati 24 anni dall’ultima collaborazione di Scorsese con De Niro: “Casinò” (1995) è considerato da molti la terza parte della “trilogia della mafia” del regista italoamericano dopo “Mean streets” e “Quei bravi ragazzi”.

Tra i protagonisti del film c’è anche Harvey Keitel, un altro attore ormai storico per Scorsese, con cui aveva esordito nel 1967 in “Chi sta bussando alla mia porta”. Poi ci saranno Anna Paquin, Bobby Cannavale e Stephen Graham (che è stato Al Capone nella serie prodotta da Scorsese “Boardwalk Empire – L’impero del crimine”, e qui veste i panni di un altro boss).

Foto frame dal trailer.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it