Aggiornato alle: 08:57

Controlli su badanti nel Torinese, 4 milioni di redditi non dichiarati

di Redazione

» Cronaca » Controlli su badanti nel Torinese, 4 milioni di redditi non dichiarati

Controlli su badanti nel Torinese, 4 milioni di redditi non dichiarati

| venerdì 30 Agosto 2019 - 09:53
Controlli su badanti nel Torinese, 4 milioni di redditi non dichiarati

Quattro milioni di euro di redditi percepiti e non dichiarati e oltre 800 mila euro di imposta evasa. È quanto accertato dalla Guardia di Finanza di Susa, in Piemonte, nei confronti di centinaia di colf e badanti a partire dall’inizio di quest’anno fino ad oggi.

Le persone controllate sono risultate evasori totali considerato che non hanno presentato alcuna dichiarazione.

Controlli su badanti nel Torinese, 4 milioni di redditi non dichiarati

Le fiamme gialle hanno scoperto, nel corso delle indagini, che molti dei lavoratori domestici controllati non solo avevano “nascosto” al fisco i propri redditi, ma avevano addirittura fatto richiesta di agevolazioni per la fruizione di prestazioni o servizi sociali e assistenziali, come ad esempio agevolazioni per l’iscrizione a scuola dei figli o all’università, per il servizio mensa o per la richiesta dell’esenzione del ticket sanitario.

L’operazione è nata dopo che i finanzieri avevano notato, al confine con la Francia, “strani” movimenti di persone con addosso significative somme di denaro contante (spesso entro i limiti consentiti, ovvero dieci mila euro). Da una verifica successiva è emerso che i soggetti controllati percepivano dei soldi derivanti da lavoro domestico senza però versare le imposte dovute.

(ITALPRESS).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820