Aggiornato alle: 23:47

La Divina Commedia diventa una serie tv Usa e gli italiani insorgono

di Rosanna Pasta

» TV » La Divina Commedia diventa una serie tv Usa e gli italiani insorgono

La Divina Commedia diventa una serie tv Usa e gli italiani insorgono

| giovedì 31 Ottobre 2019 - 18:05
La Divina Commedia diventa una serie tv Usa e gli italiani insorgono

La Divina Commedia diventa una serie tv Usa e gli italiani insorgono. All’arrivo della notizia, Twitter si riempie di messaggi decisamente contrari.

L’Hollywood Reporter svela il progetto del network Freeform, che lavora ad un adattamento dell’Inferno di Dante ambientato nell’odierna Los Angeles.

Ecco, già qui il primo punto a sfavore dell’annunciata serie tv sulla Divina Commedia. L’ambientazione ideale non è certo la moderna Los Angeles. Qui, la protagonista della Cantica in versione USA sarà la giovane Grace Dante, una ragazza di una ventina d’anni alle prese con una madre tossicodipendente e una famiglia a dir poco complicata.

Gli italiani chiedono da tempo una serie tv incentrata sulla Divina Commedia ma non era questo a cui pensavano. L’idea è qualcosa di molto più fedele al testo originale, che metta in risalto il genio di Dante, tutto italiano. E allora perché lasciare che gli americani travisino e interpretino a modo loro un nostro capolavoro?

Più o meno su questa scia si sono mossi i commenti di molti utenti su Twitter. “Comunque far fare una serie tv incentrata sulla Divina Commedia agli americani è un paradosso – scrive un utente -; cioè mettiamo la nostra cultura in mano a persone che non hanno una benché minima idea di cosa rappresenti per noi,finendo così per realizzare in una trashata un qualcosa di sacro”. 

Infatti gli italiani volevano altro. “Ma noi volevano una serie sulla Divina commedia dove Dante ad ogni fine episodio “caddi come un corpo morto cade” non una fanfiction di merda di GrAcE DaNtE con la madre tossico dipendente”, scrive un altro utente.

Qualcuno scomoda addirittura il Capo dello Stato. “Ma non si può fare proprio nulla per impedire la realizzazione della serie sulla Divina Commedia con protagonista gRaCe DaNtE? Che so, una raccolta firme? Una denuncia? Una legge? Mattarella cosa ne pensa?“.

Da buoni italiani, non ci manca l’ironia. Ecco che un utente di Twitter scrive: A questo punto, visto che la protagonista Mary Sue della nuova serie sulla Divina Commedia si chiama Grace Dante, il protagonista maschile si chiamerà Liam Beatrice. Immagino già la descrizione: tanta menta e tanto tabacco emana l’uomo mio quand’egli altrui saluta”.

E un altro: “Prima hanno rovinato la pizza, poi la carbonara, mo gli americani vogliono oltraggiare pure la Divina Commedia, secondo me sono dichiarazioni di guerra”.

Foto Pixabay.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it