Aggiornato alle: 01:06

Tosse e mal di gola, cosa mangiare per alleviarli

di Rosanna Pasta

» Salute » Tosse e mal di gola, cosa mangiare per alleviarli

Tosse e mal di gola, cosa mangiare per alleviarli

| venerdì 29 Novembre 2019 - 19:40
Tosse e mal di gola, cosa mangiare per alleviarli

Con l’arrivo della stagione fredda, tosse e mal di gola sono all’ordine del giorno. Potrebbe non trattarsi di una vera e propria influenza ma il fastidio spesso è molto forte. Anche in questi casi la giusta alimentazione può giungere in soccorso. Ecco cosa mangiare e quali cibi evitare per alleviare il mal di gola e la tosse.

Potrebbe non essere un vero e proprio raffreddore, ma il dolore alla gola è sufficiente per lasciarti fuori fase per almeno alcuni giorni e ottenere un sollievo sembra quasi impossibile.

Un mal di gola, noto anche come faringite, è un’infiammazione della faringe (la parte posteriore della gola tra le tonsille e la casella vocale) e può essere causata da molte cose, tra cui virus, lievito e batteri. Molto spesso trovare sollievo sembra quasi impossibile.

Si può andare in farmacia per comprare lo sciroppo, dopo aver consultato un medico, oppure si può provare ad alleviare il mal di gola con cibi e bevande. Sono tutti metodi naturali, che non hanno controindicazioni anche se spesso per qualcuno non sortiscono l’effetto desiderato.

Tosse e mal di gola, cosa mangiare per alleviarli

La prima cosa che si pensa di fronte a tosse e mal di gola, è quella di assumere cibi caldi. In realtà anche quelli freddi hanno le loro proprietà benefiche. Secondo il dietista registrato Andy De Santis, infatti, entrambi funzionano bene, dipende solo dalla persona, ma bere molti liquidi è la chiave.

“Bere molti liquidi è una strategia saggia quando si tratta di mal di gola in quanto mantenere la gola umida può aiutare dare conforto”, dice De Santis. “Ti aiuterà anche a mantenerti idratato, il che è una considerazione importante, soprattutto quando sei malato”.

Per trovare sollievo contro tosse e mal di gola si può scegliere il  per un’opzione calda o ghiaccioli se si preferisce il freddo.

La dietista Nicole Osinga, infine, consiglia di mangiare cibi morbidi con una consistenza facile da deglutire.

Germe di grano e semi di zucca, inoltre, possono anche aiutare a dare sollievo poiché sono ricchi di zinco, che aiuta con la crescita cellulare e il sistema immunitario.

Alcuni possono trovare sollievo in ingredienti come miele, limone, zenzero, curcuma e salvia. Vediamone insieme alcuni benefici.

  1. Limone. Il succo di limone ha molte proprietà disinfettanti e può essere un vero toccasana in caso di mal di gola. Inoltre, un altro ottimo consiglio è quello di rimanere il più possibile idratati, così da evitare che le mucose si secchino. In questo caso è possibile combinare le due cose bevendo un bicchiere di acqua e limone.
  2. Miele. Anche il miele è noto per le sue proprietà antinfiammatorie. Si tratta di uno degli alimenti più indicati da assumere quando si ha mal di gola, per lenire dolore e infiammazione. Anche in questo caso, si può combinare l’effetto di due alimenti, unendo il miele a un bicchiere di latte caldo.
  3. Zenzero. Spopola nelle dispense di molte case negli ultimi tempi. Studi hanno dimostrato che le radici di zenzero sono un antinfiammatorio naturale, perfette quindi per il mal di gola. Rientra anche in diverse preparazioni ma la più indicata è sicuramente una tisana a base di zenzero.
  4. Liquirizia. Prima di parlare della liquirizia bisogna precisare che qui non si fa riferimento alle caramelle ma alla radice. Se immersa nell’acqua, infatti, riesce a rafforzare il sistema immunitario. Inoltre i gargarismi con l’estratto di liquirizia sono ottimi per lenire l’infiammazione e l’irritazione da mal di gola.
  5. Curcuma. La curcuma diventa un autentico antibiotico naturale se associata al miele. Insieme, infatti, svolgono un’azione antimicotica e antinfiammatoria.

De Santis, però, afferma che non ci sono prove sufficienti per suggerire che siano così efficaci. “Alcune persone possono ottenere sollievo da questi ingredienti”, spiega. “La cosa positiva è che sono tutti sicuri da usare, quindi anche se non funzionano, non è poi un grosso problema”.

I cibi e le bevande da evitare

Ci sono anche alcuni cibi e bevande da evitare se non si vuole incorrere in una maggiore irritazione della gola.

In caso di mal di gola e tosse, infatti, è bene evitare alcol, caffeina, cibi molto piccanti e cibi acidi (come pomodori e agrumi). Sono tutti potenziali irritanti.

Anche cibi non propriamente “morbidi”, come cracker, pane croccante e snack asciutti, sono nemici del mal di gola dal momento che sono difficili da deglutire.

Questi metodi sono naturali e non presentano controindicazioni. Se tosse e mal di gola persistono, però, è sempre bene consultare un medico.

Immagine da Pixabay.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it