Aggiornato alle: 01:06

Nuoto, gli Europei 2022 assegnati a Roma: battute Monaco e Kazan

di Francesco Nardi

» Altri Sport » Nuoto, gli Europei 2022 assegnati a Roma: battute Monaco e Kazan

Nuoto, gli Europei 2022 assegnati a Roma: battute Monaco e Kazan

| lunedì 02 Dicembre 2019 - 16:56
Nuoto, gli Europei 2022 assegnati a Roma: battute Monaco e Kazan

Roma ha vinto la sua sfida. Con una nota ufficiale, la Ligue Europenne de Natation ha confermato che sarà la capitale italiana a ospitare gli Europei 2022. Nuoto, nuoto di fondo, sincronizzato, pallanuoto e tuffi andranno in scena in Italia per la prima volta dal 2009, quando Roma ospitò i Mondiali dei record con i nuovi costumi.

Roma, che ha battuto la concorrenza di Kazan e Monaco, si prepara così a ospitare nuovamente la massima rassegna continentale. Un evento che sarà una piattaforma importante per il rilancio del nostro sistema nuoto, che può contare su un nucleo di giovani emergenti dai quali ripartire anche dopo la fine del fenomeno Pellegrini. Nomi come quelli di Quadarella saranno il simbolo della nuova onda del movimento, pronto a raccogliere l’eredità dei campioni attuali, da Paltrinieri in giù.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it