Aggiornato alle: 15:31

Traffico illecito di rifiuti, arresti tra Lamezia e Catanzaro

di Redazione

» Calabria » Traffico illecito di rifiuti, arresti tra Lamezia e Catanzaro

Traffico illecito di rifiuti, arresti tra Lamezia e Catanzaro

| venerdì 06 Dicembre 2019 - 08:52
Traffico illecito di rifiuti, arresti tra Lamezia e Catanzaro
Gli agenti della polizia di Stato, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Catanzaro e della Procura di Lamezia Terme, stanno eseguendo due distinte ordinanze di custodia cautelare nei confronti di numerose persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti ed inquinamento ambientale. I provvedimenti sono stati emessi dai gip dei rispettivi Tribunali.

Traffico illecito di rifiuti, arresti tra Lamezia e Catanzaro

Le indagini, condotte dai poliziotti della Squadra Mobile di Catanzaro e del Commissariato di Lamezia Terme, supportate da intercettazioni telefoniche, hanno fatto emergere l’esistenza di vero e proprio sistema criminale organizzato che gestiva in modo illecito la filiera del recupero e dello smaltimento dei rifiuti, che venivano sversati all’interno di discariche abusive site nel comprensorio lametino.
(ITALPRESS).
Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820