Tragedia sul Gran Sasso, tre vittime in poche ore

di Redazione

» Abruzzo » Tragedia sul Gran Sasso, tre vittime in poche ore

Tragedia sul Gran Sasso, tre vittime in poche ore

| giovedì 26 Dicembre 2019 - 13:11
Tragedia sul Gran Sasso, tre vittime in poche ore

Tragedia sul Gran Sasso, dove in poche ore hanno perso la vita tre persone. Dopo la donna trovata senza vita, infatti, altri due alpinisti sono morti a seguito di una caduta.

Tragedia sul Gran Sasso, tre vittime in poche ore

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, insieme alle eliambulanze del 118 di stanza a L’Aquila e Pescara, stanno operando al di sotto del rifugio Franchetti e in prossimità della base della Ferrata Ricci. Sul luogo sono stati sbarcati due tecnici di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico.

Due alpinisti sono morti sul Gran Sasso, sul versante teramano. Le vittime, che facevano parte di una cordata di tre persone, sono scivolate sulla neve finendo a valle. Il terzo, illeso, ha chiamato il 112. Le operazioni di recupero dei due alpinisti, che avevano pernottato al rifugio Franchetti, sono ancora in corso da parte del Soccorso alpino, impegnato anche nel recupero del corpo di un’altra escursionista trovata morta nella stessa zona.

Sempre sul Gran Sasso, a circa 2.500 metri, è stata individuata la salma di Franca Di Donato, 49 anni, l’escursionista di Roseto degli Abruzzi (Teramo) dispersa da mercoledì. Erano stati i familiari a lanciare l’allarme al 118 per il suo mancato rientro.

A causarne la morte forse un distaccamento nevoso. La donna, esperta alpinista e soprannominata la “stella alpina” del Gran Sasso, aveva intenzione di salire in vetta al Corno Grande. Il ritrovamento è avvenuto dopo un’intera notte di ricerche, con l’aiuto anche di un elicottero dell’Aeronautica militare.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820