Aggiornato alle: 07:41

“Si vive una volta sola”, Verdone “Amicizia tra ironia e spessore”

di Redazione

» Intrattenimento » Cinema » “Si vive una volta sola”, Verdone “Amicizia tra ironia e spessore”

“Si vive una volta sola”, Verdone “Amicizia tra ironia e spessore”

| sabato 15 Febbraio 2020 - 22:09
“Si vive una volta sola”, Verdone “Amicizia tra ironia e spessore”
Arriva nelle sale italiane, il 26 febbraio, Si vive una volta sola, l’ultimo film di e con Carlo Verdone, in collaborazione con Giovanni Veronesi.

“Si vive una volta sola”, Verdone “Amicizia tra ironia e spessore”

Nel cast anche Anna Foglietta, Rocco Papaleo, Max Tortora e Mariana Falace nella sua prima apparizione cinematografica.
Quattro amici medici costruiscono la loro amicizia di una vita sullo scherzo e l’ironia, ma qualcosa va storto: Amedeo (Rocco Papaleo), il più vessato dei quattro, decide di cambiare abitudini e dice basta agli scherzi. All’improvviso ad Amedeo viene diagnosticata una malattia incurabile di cui non conosce i risultati perché nascosti dai tre amici, così tutti insieme decidono di organizzare un viaggio in suo onore verso la Puglia, con l’intento di rivelargli l’esito al momento opportuno, con un inaspettato colpo di scena finale.
“Il tema dello scherzo è presente e va avanti per una parte, ma cambia direzione all’improvviso – dice Verdone -. Il nostro è stato comunque un copione delicato da girare per la tematica della malattia, semplice sulla carta, ma con il bisogno di un certo spessore. Raramente ho avuto un cast con cui ho lavorato così bene, con una sintonia così bella, non ho faticato a dirigere gli attori e le attrici.
(ITALPRESS).
Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820