Aggiornato alle: 07:41

Nei McDonald’s arrivano le spremute di arancia rossa siciliana

di Redazione

» Cucina » Nei McDonald’s arrivano le spremute di arancia rossa siciliana

Nei McDonald’s arrivano le spremute di arancia rossa siciliana

| sabato 22 Febbraio 2020 - 21:30
Nei McDonald’s arrivano le spremute di arancia rossa siciliana
E’ una delle eccellenze gastronomiche italiane riconosciute nel mondo: l’arancia rossa di Sicilia Igp. Adesso, i McCafe’ d’Italia la utilizzeranno per ottenere 700 mila spremute da servire ai loro clienti.
A Milano, nel ristorante di via Dante, McDonald’s ha celebrato l’iniziativa nata dalla collaborazione con Oranfrizer, una societa’ di Catania che si approvvigiona da coltivatori locali iscritti al Consorzio di tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP.

Nei McDonald’s arrivano le spremute di arancia rossa siciliana

L’accordo prevede l’acquisto di 500 tonnellate di questi agrumi per realizzare le spremute servite nei McCafe’ di tutta Italia. Per l’occasione, la multinazionale americana ha voluto far conoscere un’altra eccellenza siciliana, ovvero gli spettacoli dei pupi messi in scena dalla Societa’ Marionettistica F.lli Napoli di Catania durante la giornata. Una tradizione teatrale popolare isolana antichissima, che un tempo aveva tre scuole (Palermo, Messina e Catania) e che, oggi, e’ riconosciuta come patrimonio dell’umanita’ dall’Unesco. “La scelta di McDonald’s d’inserire all’interno dell’offerta di McCafe’ una vera eccellenza del Made in Italy come l’arancia rossa di Sicilia IGP, rafforza il nostro legame con il territorio siciliano e rientra nel piu’ ampio impegno dell’azienda per la promozione del comparto agroalimentare italiano”, ha dichiarato Giorgia Favaro, direttore Marketing di McDonald’s Italia.
Salvo Laudani, marketing manager di Oranfrizer, ha spiegato che
“l’arancia rossa siciliana e’ una delle piu’ antiche denominazioni protette e nasce nella parte orientale della regione, nella piana di Catania, un luogo dove ci sono le perfette condizioni pedoclimatiche perche’ l’arancia pigmenti”.
(ITALPRESS).
Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820